username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fantasmi d'amore

Affamati di amore,
assetati di sentimenti,
giriamo come anime in pena
elemosinando affetto
e sorrisi.
Trascinando le nostre catene
di dolori e ricordi.
Cercando qualcuno che possa
accettare, apprezzare
la nostra dote, le nostre doti
di cui neanche noi stessi
ne siamo convinti.
Convincersi che
i sentimenti non sono merce di scambio,
che siamo noi stessi
i primi a doverci voler bene,
che l'amore non si cerca,
ma è sempre lui che ti trova.
Imporsi a chi non ti vuole
è una violenza
per gli altri,
ma soprattutto per se stessi.
Fra i tanti rimorsi,
questo,
non mi appartiene...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • bruna lanza il 08/09/2012 09:35
    e si, l'amore non si cerca, non si insegue,
  • Fabio Mancini il 22/05/2010 23:08
    Io l'avrei anche chiamata "Frammenti d'amore" talmente è ricco di riflessioni il tuo lavoro. Brava e profonda. Un bacio, Fabio.
  • denny red. il 22/05/2010 05:00
    una poesia forte!!, vera!! una stupenda Laura. Versi Bellissimi!! sai che ti dico? SPLENDIDA!!!
  • - Giama - il 21/05/2010 23:13
    Mi sovviene questo pensiero: voler bene agli altri è soprattutto voler il loro bene!

    bravissima laura!
  • rosella campelletti il 21/05/2010 22:50
    non solo non si cerca ma meno ci pensi e più ne arriva d'amore perché per amare bisogna essere sereni e non affannati
  • maria caputo il 21/05/2010 19:29
    Brava Laura, quando si elemosinano sentimenti o imponendoli si diventa ridicoli e ci si vuole poco bene... L'amore non si cerca...
  • laura marchetti il 21/05/2010 18:32
    avete pienamente ragione... spesso chiediamo ma forse perchè non siamo disposti a dare... un bacio
  • tania rybak il 21/05/2010 18:31
    la penso come LORETTA, ci sono molti sofferenti veri, i disabili, i poveri veri, le ragazze madri ecc... loro avrebbero tanto bisogno di noi, ma quanto siamo disposti a dare?
  • loretta margherita citarei il 21/05/2010 15:25
    ottima riflessione, posso dire la mia? offriamo questa nostra potenzialità a chi soffre, se guardiamo attorno, vi sono molti sofferenti, anche nel fisico, bella poesia
  • Gabriella Salvatore il 21/05/2010 14:52
    Molto vera questa poesia, versi di riflessione sulla vita e sull'uomo che a volte arriva a mendicare per essere amato. Bellissima, complimenti!
  • Auro Lezzi il 21/05/2010 12:58
    Uhmmmmmmmmmm... Io conosco una Laura che va oltre..
  • Anonimo il 21/05/2010 12:57
    Chissà perché questa poesia mi fa venire in mente "Questi fantasmi" di Eduardo de Filippo!
  • Simone Scienza il 21/05/2010 11:40
    il... cuore della questione come saggiamente hai detto è questo

    che l'amore non si cerca,
    ma è sempre lui che ti trova.

    Non possiamo entrare in un cuore forzandone la serratura

    Il Simo ti abbraccia
  • Anonimo il 21/05/2010 11:27
    Siamo esseri complessi, forti e fragili, oscuri e solari, siamo stracolmi di dubbi e paure, cerchiamo amore e ne fuggiamo, doniamo amore, ma, spesso, con tante, troppe riserve... amori facili e amori complicati... troppo vicini o troppo lontani... amiamo, a volte, con troppa superficialità, dimenticando di amare noi stessi, innanzi tutto e far chiaro nel nostro personale mistero.
    Cerchiamo l'altro, a volte, per compensare i notri vuoti... amare... rispettando... non è per nulla facile!
    Un abbraccio forte forte Laura
  • Anonimo il 21/05/2010 09:19
    Concordo con Sal... sempre sbagliato, soprattutto per noi stessi!

    Brava Laura... bella poesia!!
  • Salvatore Ferranti il 21/05/2010 09:12
    poesia che condivido. un messaggio forte ma molto vero...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0