username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tanto male quanto bene

Lo vedi questo profondo nero
nella mia vita?
È il mio
profondo dolore
che porta il tuo nome.
Dov'è il tuo amore?
Forse si era già spento prima
che il mio nascesse?
La mia vita
è così vuota ed il mio cuore non resiste più.
Passano la mie settimane morte
piene di questi
ricordi cattivi,
sapevi cosa mi avresti dato,
sapevi quante
lacrime e disperazione avrei dovuto sopportare.
Ora sto male mille
volte tanto quanto stavo bene
avvolte in quel tuo
falso abbraccio... che mi faceva sognare.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/11/2012 17:57
    si percepisce bene il dolore ma anche il rancore che però non ha motivo di essere. La gioia e il dolore sono la chioma e le radici dello stesso albero. e tanto è grande l'uno, tanto lo è l'altro.

6 commenti:

  • Adamo Musella il 05/06/2010 20:33
    L'amore si alterna come le stagioni, non c'è inverno senza estate. Possiamo patire, ma poi tutto rifiorisce consapevoli che sarà... tanto male quanto bene. molto brava Laura. baci.
  • Anonimo il 26/05/2010 14:08
    Mai rimpianti! Ci dev'essere posto solo per i bei ricordi! Poesia dolorosa, ma bella. Complimenti!
  • Laura Millian il 25/05/2010 15:03
    Grazie a tutti per i vostri commenti
  • Salvatore Ferranti il 21/05/2010 22:35
    poesia molto bella. piacevolissima lettura
  • Anonimo il 21/05/2010 19:56
    Molto sentita. Hai espresso bene il tuo dolore. Però è tempo di rinascere
    Ottimo esordio
  • Aedo il 21/05/2010 19:32
    Un profondo nero si crea nell'anima, insieme alla solitudine e a una profonda amarezza, quando un amore forte si esaurisce. Sembra quasi di sprofondare... poi l'energia ritorna, perché la vita è un ciclo. Bravissima, nonostante la giovane età.
    Ignazio