PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In memoria delle Donne

Donne:
Le spine più lunghe
Il loro inebriante profumo
E petali di rosa

Occhi di donna:
Solo il dolore
Di non guardarla negli occhi
Può reggere il confronto
Di uno sguardo interminabile

Labbra di donna:
Con il colore della passione
E la morbidezza di un mazzo di piume
Sono l'unico cuscino
In cui un uomo stanco
Vorrebbe riposare

Seno:
È l'immagine
Dell'eterno cammino
Dell'uomo
Fra maternità
E tentazione

Pianto di donna:
Nè l'uomo più forte
Nè quello più meschino
Può reggere il peso
Di una lacrima
Di una donna

Sorriso di donna:
Nemmeno il fiume più prepotente
Saprebbe far cambiare il proprio corso
Come il sorriso di una donna
Fa cambiare un uomo

Le muse:
Ed è in ragion del vero
Che non perderò le mie pene
Finchè l'ultimo
Sguardo di donna
Non avrò dimenticato.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • silvia giatti il 13/09/2010 17:32
    neppure un commento per questa Splendida??
    complimenti.. la rileggerò quando mi sentirò giuciao!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0