accedi   |   crea nuovo account

Quanta sofferenza in poco tempo

Per non turbare
la pace del silenzio.
L'aqua del lago mormora
ma io non riesco più
ad ascoltarla.
Avvenimenti dolorosi
in poco tempo hanno
ferito il mio animo.
Il sole con raggi forti
scalda ancora tutto, ma
non riscalda più il
mio cuore, mi sta portando
via lasciandomi dietro
tanto dolore.
Gli affetti, i pensieri,
le persone care, e i ricordi
per lasciarmi cosi a mani
vuote, con solo la speranza
di riuscire ancora ad alzarle
verso il cielo.
La natura e il tempo ci riprendono
tutto, ma veramente tutto.
Un prato verde ricopre il viale
ed io ci cammino sopra, in punta
di piedi, per non turbare la
pace del silenzio, e non rovinare
quel manto verde.
Con il pensiero di un domani
migliore dell'oggi...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • claudia checchi il 28/01/2013 16:49
    Non del tutto... comunque grazie... ciao Fabio.
  • Fabio Solieri il 28/01/2013 15:00
    Quanta sofferenza sei riuscita a lasciare in queste poche righe. Non era certo il tuo periodo più rosa. Per fortuna ora il tuo giardino è rifiorito.
  • claudia checchi il 26/02/2011 13:32
    Grazie Sergio, di avermi letta e commentata... mi fa cosa gradita leggere che ti è piaciuta..
    Claudia...
  • Sergio Fravolini il 26/02/2011 09:15
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • claudia checchi il 29/05/2010 17:50
    grazie antonio scusami se rispondo ora alle tue parole incoraggianti...
    claudia
  • claudia checchi il 29/05/2010 17:48
    Grazie Lucia, già anche tu ne sai qualcosa... un abbraccio grande dolce amica
    tvb claudia...
  • lucia cecconello il 28/05/2010 21:59
    Ciao Claudia... nella vita bisogna accettare... solo così si possono superare gli ostacoli è dolore e la forza la trovi dentro di te Claudia.. brava intensa poesia... un abbraccio
  • Antonio rea il 24/05/2010 07:57
    versi Teneri, accorati, tristi ma belli!! Poesia molto intensa e coivolgente!!
    Dai Claudia, vedrai che dopo un "inverno" cupo e grigio, arriva sempre una stupenda "primavera"!!
  • claudia checchi il 22/05/2010 13:59
    Grazie denny... della tua presenza... un abbraccio
    claudia..
  • denny red. il 22/05/2010 01:13
  • claudia checchi il 22/05/2010 00:15
    grazie Salvatore... mi ci vorrà un poco di tempo... due lutti di persone care, di un cugino avrai letto di soli 28 anni.. e dopo poco da mio babbo.. grazie della tua vicinanza...
    un saluto claudia..
  • Anonimo il 22/05/2010 00:00
    poesia che esprime patimento e dolore, forza Claudia. vicino a Te un abbraccio Salva.
  • claudia checchi il 21/05/2010 23:34
    grazie mille.. le tue parole danno sostegno... fuvell..
    rigrazie claudia...
  • Fuvell Altego il 21/05/2010 23:27
    E un doloroso canto che viene dal tuo animo. Colgo il dolore, il camminare quasi a capo chino, ma anche la speranza finale di un domani migliore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0