PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'orco di Oz

Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme di gigli
privandole di sole.

Spengono la luce cristallina
in occhi ingenui
intimando silenzio
a vittime plagiate.

L'omertà regna sovrana
in famiglie
custodi di loschi segreti.

Lasciano solo
fiori calpestati
destinati, a vita,
ad aver sete
di vero Amore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

36 commenti:

  • ELISA DURANTE il 14/10/2010 06:42
    Tema purtroppo attuale, che dimostra che siamo ancora quelli "della pietra e della fionda".
  • Giuseppe Bellanca il 18/06/2010 08:00
    Brava a mettere a nudo uno dei temi sociali più scottanti. 5s ciao.
  • laura cuppone il 16/06/2010 16:15
    .. dolcissima Cinzia...
    trasmetti chiaramente quel profondo dolore..
    l'unica cosa, forse una delle peggiori in queste tormentate e agonizzanti ricerche d'Amore é che alcune delle vittime, se non seguite a dovere, confonderanno poi l'amore e il desiderio riversandolo su altre vittime...
    una catena di dolore immensa, dove si confondono principi e valori, dove l'intreccio del putrido atto di puro piacere adulto innesca delle reazioni altrettanto spiacevoli negli anni.
    Attenzione e vero interessamento, affetto e comprensione sono il minimo da fare per salvare il salvabile, no?
    l'omertà ha sempre fatto più vittime della denuncia...

    un bacio grandissimo
    Lau
  • Giuseppina Iannello il 13/06/2010 20:48
    L'intensità del Tuo sentimento di denuncia sociale è encomiabile. Un abbraccio.
  • Cinzia Gargiulo il 06/06/2010 16:28
    Grazie a tutti per i commenti e per i preferiti, questa è una poesia a cui tengo in modo particolare.
    Vi abbraccio tutti...

    Un grazie speciale a Delfino... ^^
    88... 3...
  • Antonietta Mennitti il 31/05/2010 08:56
    Brava amica mia!
  • Anonimo il 31/05/2010 00:35
    Pessimismo, ma tanta verità... Bravissima come sempre!
  • Parole Anonime il 30/05/2010 11:04
    di una cruda bellezza che fa male... complimenti Cinzia bravissima
  • rocca paolo il 29/05/2010 00:16
    È un tema che sento molto, che non mi da' spiegazioni... queste tue parole sono forti e rappresentano bene questo "cancro" purtroppo presente nella nostra societa'... mani immonde... come al solito molto, molto, molto brava!!! complimenti
  • Anonimo il 28/05/2010 16:58
    Hai parlato di una realtà molto sentita, almeno da me. Sono situazioni che difficilmente potranno non lasciare un segno nella vita e nelle scelte di chi ne è vittima. Complimenti per il tuo modo di scrivere scorrevole, gradevole ma deciso ed efficace!
  • francesca cuccia il 28/05/2010 13:35
    Destinati al vero amore, bellissima,
    cosi deve essere.
  • Donato Delfin8 il 28/05/2010 13:15
    Riletta.
    Oz azzz un'altra rilettura zuper

    ^^88x3
  • bruno guidotti il 28/05/2010 09:35
    Ciao Cinzia, ho letto con interesse ed attenzione la tua bella poesia la quale tocca un tema molto scottante ed increscioso, come al solito un altra tua bella poesia, fatti vivva, ciao Bruno.
  • Fernando Biondi il 27/05/2010 21:58
    molto molto bella e profonda.
    bravissima Cinzia
  • alice costa il 27/05/2010 15:53
    Intensa... drammatica... ma purtroppo vera...
    Tu sei stata splendida!!!!!!
  • Dolce Sorriso il 27/05/2010 12:31
    brava e unica Cinzia... mi piace come mi piaci tu...
  • Donato Delfin8 il 26/05/2010 01:22
    Ottima in tutto.
    Magistrale il titolo per l sintesi.

    POESIA.

    88x3
  • Don Pompeo Mongiello il 24/05/2010 20:25
    Una poesia scritta con autentica maestria poetica. Brava!
  • denny red. il 24/05/2010 01:19
    bravissima!! cinzia ben scritta!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/05/2010 10:56
    Un tema molto impegnativo e decisamente triste per chi ha un'anima.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/05/2010 06:25
    Bravissima Cinzia... strappano il sorriso... a gemme di gigli...
  • - Giama - il 23/05/2010 04:47
    questo è un tema che mi ha fatto sempre soffrire e, da quando sono padre, è divenuto ancor più drammatico.
    mi hai fatto venir il solito dolore al petto che mi viene quando ci penso...
    quindi bravissima!
  • Fabio Mancini il 22/05/2010 23:20
    Sapevo che ad Oz c'era un mago, ora s'è aggiunto anche il mostro? Una poesia particolare per il tema affrontato, per la profondità del pensiero, per la bellezza del tuo linguaggio. Mi complimento anche per il tuo coraggio! Brava! Fabio.
  • Anonimo il 22/05/2010 20:33
    Mani immonde strappano il sorriso, spengono la luce cristallina,
    l'omertà regna sovrana e lasciano solo fiori calpestati...

    scusa se ho ripreso queste frasi ma è una denuncia da fare, almeno
    hai urlato e ti abbiamo sentita...

    brava Cinzia, bella bella riflessione...
  • Aedo il 22/05/2010 17:39
    Hai fatto bene, Cinzia, a parlare di un argomento, che deve scuotere le coscienze. Non possiamo stare inerti ad accettare simili nefandezze. Non c'é omicidio più grande d quello perpetrato da chi spegne il sorriso e l'innocenza. Bravissima!!!!
    Un abbraccio
  • Anonimo il 22/05/2010 17:25
    l'omertà è spesso partorita dalle colpe delle famiglie, non solo dal loro silenzio.
  • Manuela Magi il 22/05/2010 16:07
    Un argomento ostico senza dubbio.
    Lo hai saputo trattare con delicatezza ed eleganza.
  • angela ambrosini il 22/05/2010 15:43
    tema molto forte descitta stependamente
  • Anonimo il 22/05/2010 15:41
    mi piace (ho recitato il mago di Oz e ho un bellissimo ricordo). ciao Cinzia un bacio Salva.
  • karen tognini il 22/05/2010 14:41
    Molto bella... quanto drammatica...

    brava Cinzia...
  • Tiziana La delfina il 22/05/2010 14:13
    poesia di grande tema attuale, bravissima Cinzia
  • Patty Portoghese il 22/05/2010 13:39
    Ottima in tutti i sensi!!!!!!
  • Simone Scienza il 22/05/2010 12:23
    Doveroso intenso messaggio
    Bravissima Cinzia
  • Anonimo il 22/05/2010 12:22
    Quella faccina non ci stava, ma la combinazione dei caratteri ha fatto si che spuntasse, in realtà doveva essere una parentesi chiusa.
  • Anonimo il 22/05/2010 12:20
    Molto bella anche per la delicatezza dell'argomento trattato, sento il dovere oltre che il piacere di commentarti, non solo perchè mi piace la tua poesia, ma anche perchè come ho scritto in una mia, sembra che per chi scrive (se vogliamo definiamoci "poeti" alcuni argomenti sono tabù, non se ne deve parlare, e perchè ? Fanno parte del nostro vivere per sfortuna, ci sono e non si devono ignorare. Perchè parlare solo di amore di cuore o peggio di sesso, per ricevere consensi? Credo ci sia anche altro è la tua ne è una prova.
    Bravissima Cinzia
  • Anonimo il 22/05/2010 11:44
    Una bella denuncia questa tua poesia... coraggiosamente affronti un tema scabroso in modo poetico. Brava Cinzia... complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0