accedi   |   crea nuovo account

Sera di maggio a Como

Seduto
su una panchina,
accarezzato
dall'aria mite,
che mi fa le fusa,
come un gatto affettuoso,
osservo
la vita.
Ragazzi chiassosi.
Auto che passano,
monotone.
Una coppia
si tiene per mano.
Un'altra,
piena di vita,
si abbraccia e si bacia,
appassionatamente.
Un vecchia
brontola,
arrabbiata con la vita,
che piano piano
le sfugge.
Guardo e penso.
Una alla volta,
le cose e le persone
che sono davanti
ai miei occhi,
in questa piazza,
spariranno.
I ragazzi cresceranno
e poi invecchieranno
e moriranno.
Le auto
saranno rottamate.
Le coppie,
forse,
si lasceranno.
E se rimarranno insieme,
la morte
le spezzerà
comunque.
Io stesso
morirò.
Tutto finirà.
E tutto
sarà sostituito.
Altri ragazzi.
Altri innamorati.
Altri mezzi di trasporto.
La morte
vincerà su tutto,
fuorchè
sulla vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/01/2014 04:34
    apprezzata, complimenti.

12 commenti:

  • GUIDO EDOARDO ORBELLI il 24/09/2010 18:15
    antonio la chiusa è a dir poco meravigliosa, non so come fai ad esordire con delle masssime del genere. ciao guido orbelli
  • Inchiappa Vito I Song il 16/08/2010 21:58
    In una sera qualsiasi, in ogni dove, altri personaggi penseranno cose analoghe, e noi non ci siamo, non ci saremo.
  • Anonimo il 26/06/2010 23:46
    Molto piaciuta. Ciao

    Monica
  • Cinzia Gargiulo il 22/05/2010 22:05
    La vita è un viaggio, c'è chi va e c'è chi viene. L'importante è vivere bene apprezzando i doni che la vita stessa ci offre.
    Piaciuta!...
  • Anonimo il 22/05/2010 21:54
    I miei complimenti!!
    Versi stupendi, reali, ogni istante come fosse l'ultimo...

    Bellissima poesia Fis...
  • loretta margherita citarei il 22/05/2010 21:39
    molto malinconica, ben diverso appare il fiscanto, erotico e brioso
  • Anonimo il 22/05/2010 18:34
    Dal sapore un po'amaro, ma molto piaciuta 5 stelle
  • angela ambrosini il 22/05/2010 15:23
    stupenda poesia molto reale la vita bisogna viverla appieno un soffio e non ci sei più
  • karen tognini il 22/05/2010 14:38
    Bellissima... profonda...
    é così... da sempre.. le stagioni passano... noi si invecchia, se abbiamo fortuna, e poi un giorno.. il silenzio...
    Non possiamo cambiare le cose... solo vivere il momento.. come se fosse l'ultimo giorno della propia vita!... ma non è facile...
    bravo...
  • Elisabetta Fabrini il 22/05/2010 13:43
    Concordo con Floriana... quando scrivi così sei insuperabile... bravo!
  • Anonimo il 22/05/2010 13:32
    FISKYYYYYYYY... bellissima questa tua nuova versione di poeta!!!
    BRAV0!!!
  • Patty Portoghese il 22/05/2010 13:19
    Molto bela, apprezzata nei versi e nella tematica, bravo come sempre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0