PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Qui e ovunque

Qui il silenzio dell'espressione è vietato.
C'è l'infame virtù della parola che ci tiene uniti e lontani.
Differenti pensieri regnano nelle pagine
e imprescindibili legano la gioventù.
Siamo privi di evidenti macchie dell'anima
ma non per questo puoi chiamarci puri.
Come infantile mano su battigia
le onde del passato ci scalfiscono
ma non appena si ritraggono...
aria...
... tocca a noi.
Prima o poi arriverà la bassa marea.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0