username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sento

Sento che ci sei
nei momenti fluidi del mio canto,
quando diventi musica
e nel silenzio ti ascolto.
Vorrei toccare i tuoi tasti
dar vita alla melodia che conosci
con l'impeto di un ballo,
per i nostri corpi.
Sussurro una canzone senza rime
composta con le note del tramonto
mentre sopra il mare c'è la luna
che ondeggia lentamente come l'onda
... per farci compagnia.
Sento che ci sei.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Adamo Musella il 24/05/2010 23:32
    Le parole son superflue, possiamo affidarci a quel senso antico che ci accorda la capacità di percepire il calore delle persone speciali. ancora brava Manuela. baci.
  • - Giama - il 23/05/2010 12:21
    mi è piaciuta particolarmente.
    complimenti!
  • Anonimo il 22/05/2010 21:45
    Bella Manuela...
    sentire, percepire la presenza...

  • Cinzia Gargiulo il 22/05/2010 21:27
    Versi d'amore molto delicati.
    Molto brava!...
  • loretta margherita citarei il 22/05/2010 19:53
    bella
  • Manuela Magi il 22/05/2010 19:30
    Grazie anche ai ragazzi.
  • Salvatore Ferranti il 22/05/2010 19:25
    le tue poesie sono molto particolari... sei bravissima
  • augusto villa il 22/05/2010 17:57
    Bravissima Manuela... Dolcemente intensa... o... intensamente dolce? ... lascia una scia... come il profumo delle rose...
    Complimenti! ----------
  • Manuela Magi il 22/05/2010 17:39
    Grazie anais
  • garfield il 22/05/2010 17:16
    stupenda poesia.. complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0