PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nei suoi occhi

Del gesto.
E voglio la cieca ottusità
di chi ha gettato le armi
il ritorno delle streghe
l'inquietante bellezza voglio
di chi ha fermato il canto
scavalcato il tempo
di nero barocco
muovendo l'impronta
al più vicino distrarsi
di chi ha gettato la maschera in limite
non il tocco non l'ordine alta memoria.

 

l'autore Alessia Amato ha riportato queste note sull'opera

Nella poesia il tuo vivere eterno... a Claudia Ruggeri


0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Cal laral il 28/08/2010 20:19
    Uno stile originale e molto efficace. Versi assai espressivi. Brava...
  • denny red. il 24/05/2010 03:00
    bella! Dedica brava!
  • Maria Rosa Cugudda il 23/05/2010 23:49
    versi piacevoli e scritti bene, gradita!
  • Vincenzo Capitanucci il 23/05/2010 17:58
    Bella... e di più... Alessia...

    ... voglio l'inquietante bellezza
    di chi ha fermato il canto...
  • Anonimo il 23/05/2010 17:07
    Bellissima dedica Alessia...

  • laura marchetti il 23/05/2010 16:36
    poesia molto originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0