PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eutanasia

Calerà
il Sipario
tra lenzuola sgualcite,
guanciali pregni di umore
e cigolii di letto.

Pasticche di Viagra
e salperà
l'ultimo sogno.
E come Fenice
leviterà
l'amante sopito.

Rinvigorito
ardore
al profumo
di Donna in amore.

Libido
e calde cosce
squarceranno il buio,
taceranno
paura e angoscia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Ezio Grieco il 23/09/2010 19:04
    Ciao Mirko, grazie di essere passato.
    cl
  • Mirko Zullo il 22/09/2010 15:03
    Stranamente condivido quasi i commenti di tutti, dunque mi aggiungo a loro dato che la considero una bella poesia... Mirko
  • Ezio Grieco il 17/06/2010 20:07
    .. OK, ne prendo atto.
    Grazie Cristina per averla letta e commentata.
    Ciao
    cl
  • Anonimo il 17/06/2010 17:05
    Ero già a favore dell'eutanasia ora dopo aver letto quest'opera ne sono ancora più convinta. Bellissima.
  • Ezio Grieco il 25/05/2010 00:56
    Ciao Lory, grazie.
    ... dimmi la tua!
    abbraccio
    cl
  • Ezio Grieco il 25/05/2010 00:55
    Ciao Loreta, primo tuo commento, e devo dire, apprezzato.
    ... rivoltata con il chiaro scopo di capirne il succo analizzando i dettagli.
    .. e tutto il tuo commento è condivisibile.
    Grazie
    cl
  • loretta margherita citarei il 24/05/2010 22:14
    fa pensare apre a molte interpretazioni, molto bella amico caro
  • Anonimo il 24/05/2010 18:31
    Eutanasia... dolce morire nel bisogno dell'altro, nostro oggetto d'amore. Eros e Thanatos, due dimensioni affini, aspetti di una medesima vicenda umana, pulsioni antitetiche apparentemente dal cui conflitto ha origine il senso della vita. Per me l'amore è l'aspetto più puro, cosmico, alfa del nostro esistere, non è solo appagamento sessuale. Il sesso è solo una manifestazione del nostro amore. Un amore vero è sempre eutanasia perché comporta la perdita di se stessi per donarsi incondizionatamente all'altro. Versi incisivi che offrono molti spunti critici di lettura.
  • Ezio Grieco il 24/05/2010 18:02
    Ciao Clem, grazie per essere passato.
    .. eutanasia, dolce morte; e quale morte potrà mai essere più dolce di questa?
    cl
  • Ezio Grieco il 24/05/2010 17:58
    Ciao Andra, grazie per il commento.
    ... stessa richiesta fatta a Salvatore.
    cl
  • Ezio Grieco il 24/05/2010 17:57
    Ciao Salvatore, grazie per averla letta.
    ... sono curioso di sapere la tua... interpretazione.
    cl
  • Ezio Grieco il 24/05/2010 17:56
    Ciao Laura, grazie per il commento e per il molto bella.
    ...è... esorcizzare il grande mistero...
    cl
  • clem ros il 24/05/2010 15:29
    spero che sia eutanasia di un amore, non degli amanti...
  • Anonimo il 24/05/2010 15:17
    Condivido il commento di Salvatore, mi piace
  • Anonimo il 24/05/2010 14:58
    Al di là della personale interpretazione, il giudizio sulla poesia è senz'altro positivo perché la trovo interessante come forma e contenuto.
  • laura marchetti il 24/05/2010 14:36
    la morte come eros? o eros come morte? io lo vedo vivo e vitale... perdona la mia riflessione ma la tua poesia è molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0