accedi   |   crea nuovo account

Assoluto

La Gioia e la Morte,
la Materia ed il Pensiero
in questa vita che vivo,
il fatto è che tutto ciò
è davvero troppo per la mia mente,
perchè sono corrotto,
perchè sono fuorviato
da tutto questo,
ma soprattutto da me stesso
e puntualmente annego nella vana ricerca
di false verità e di falsi dei,
e la mia mente tende alla pazzia convulsa,
al neuronico sublime, ma tutto questo
diventa necessario per me,
per me che non riesco a
comprendere tutto, ne' ad
esprimerlo, perchè forse il Tutto
lo riesco a provare comunque,
perciò necessito di follia
per provare il più grande male
per provare il più grande bene
per sentirmi parte dell'Assoluto.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Michele Loreto il 11/12/2010 23:14
    n fondo, l'unica ragione perché si pensa sempre al proprio io è che col nostro io dobbiamo stare più continuamente che non chiunque altro

    Cesare Pavese
  • afryka *°*° il 04/09/2010 19:14
    contorto il tuo pensiero, eccitante! piaciuta!

    *°*°* AFRYKA *°*°*°

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0