PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Noè e il vino

Noè
quanno lo peru
de novo
su la tera
pose,
como
la saetta
lo furmine
segue,
così
un vigneto
piantò.
Da li sui
grappoli de uva
de oro et rubino
vino in quantità
fia,
et quanno
a lo punto giusto
maturar fia
tanto ne bevve
da barcollar
et cader
'briacu felix.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • denny red. il 25/05/2010 05:29
    stupenda!! don ben scritta bei versi!! bravissimo!!
  • Adamo Musella il 24/05/2010 23:18
    Viaggio per mare, piovve sulla sua testa; acqua salata, dolce ma pur acqua. Ecco infine il vino, tutt'altra cosa. bravissimo Don. un brindisi. ciao
  • loretta margherita citarei il 24/05/2010 22:02
    inconfondibile il tuo stile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0