PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rinascita

Sofferta e fuggita
da un nido di spago,
apro le ali
puntando l 'orizzonte.

Profumi nuovi si mescolano
nell'aria frullata del tramonto.

Finta primavera si consuma
tra i rami nudi di foglie
e si tuffa nella campagna.

Il mio inverno si muta
in note di rimorsi
cantando inediti.

Lente lente
come questa rinascita mia.

Vivo ancora.
Rido ancora.

L'inverno muore.
Inizia il mio volo.

La nebbia avvolge come sciarpa
la gola del mio sogno malato.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • simona mugnaini il 14/02/2011 00:14
    grazie giusy!!! adesso passo io da te! bacio
  • Giusy Lupi il 03/02/2011 17:52
    VIVO ANCORA...
    RIDO ANCORA...
    L'INVERNO MUORE...
    INIZIA IL MIO VOLO...
    GRANDE SIMONA È UN PIACERE LEGGERTI,
    CONTINUA, VAI BENISSIMO TRASMETTI EMOZIONI SPECIALI.
    CIAO GIUSY
  • simona mugnaini il 26/05/2010 23:11
    ciao gia!! mi farà piacere se torni a leggere i miei scritti! ho ripreso a scrivere dopo tanto tempo... e spero di riuscire ancora a far emozionare qualcuno... a presto e grazie infinitamente...!
  • - Giama - il 26/05/2010 21:39
    (vengo a conoscerti anche io): questo verso mi ha particolarmente colpito: Il mio inverno si muta in note di rimorsi cantando inediti.
    la poesia mostra profondità riflessiva e un ritmo naturale notevoli!
    bravissima, tornerò presto!

    Ciao gia
  • loretta margherita citarei il 25/05/2010 08:10
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0