accedi   |   crea nuovo account

Suggerendo ai Sogni

Fuori
in libera uscita,
corpo in riparazione,
così,
senza destinazione,

sgancio ossa muscoli,
zavorre inutili,

leggero, etereo
mi libro,
senza leggere indicazione alcuna,
ebbro,
dominato dalla libertà
dei pensieri,
li vedo prendere suoni e forme
imitando le voci del vento
e i contorni delle nuvole.

Senza confini,
verso i voleri del mio essere,

uccido il dolore
donando spunti ai sogni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • laura marchetti il 25/05/2010 21:12
    un bellissimo volo... aspetta Simo che ti raggiungo!!! magari per una pizza!
  • Anonimo il 25/05/2010 19:08
    Bè... finalmente un bel viaggio... questo mettere da parte, per un pò, l'ingombro della carne e vedersela con il proprio spirito... sollevandosi oltre... è un bellissimo modo di prendere le distanze e vedere tutto da una prospettiva nuova!
    Oppure semplicemente vedere il bicchiere (di vino) mezzo pieno... perchè l'altra metà te la sei bevuta tutta.. e questo senso d'ebrezza è molto sospetto...
    Ti voglio bene e... sempre in... gamba!
  • Simone Scienza il 25/05/2010 17:00
    Mammia mia... aspettate vi corro incontro
  • Dolce Sorriso il 25/05/2010 11:01
    è bellissima...
    piaciuta in modo particolare la chiusa
    bravoooo
  • Anonimo il 25/05/2010 10:41
    molto bella la tua chiusa sim. in fondo è la cosa migliore da fare, un perfetto esempio di riciclaggio costruttivo... sarà perchè son napoletana che non ci riesco anch'io?? ahahah!! dai, dimmi di si, non farmi fare la figura dell'imbranata!!
  • karen tognini il 25/05/2010 09:46
    Sei meraviglioso... Simo... Sogna... che.. poi ti passa...
  • Anonimo il 25/05/2010 08:10
    Una sola zavorra per un po' di tempo, chiamata "frattura",
    ti terrà fermo con il corpo ma la mente, i pensieri, sono
    liberi di volare...
    e l'immaginazione non ti manca
    smackkkk
  • loretta margherita citarei il 25/05/2010 07:53
  • Vincenzo Capitanucci il 25/05/2010 07:34
    Bellissima Simo... senza confini... anche se vorrei volare con tutto il corpo... questo è il mio sogno... di mutante... senza mutande... lol...
  • Anonimo il 25/05/2010 07:16
    "Uccido il dolore donando spunti ai sogni": un verso che fa molto pensare. Bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0