username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un infinito di tenerezza sfocia in passione

Onde
tenere
morbide al tatto

lambiscono
i nostri corpi

d'infinita
voluttuosa tenerezza

portandoci
in luce di stella

fra i colori di splendide notti

Frizzante
è
la brezza

stasera
la luna

incanta
chi ama

chiama
richiama
la pelle
in brividi

di passione
accarezza

Sulle spiagge
si danza

si scherza
si ride
s'accendono
le luci

d'improvvisi
Amori

nati
fra le selvagge dune

di falò in festa

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 30/12/2014 20:57
    Bella melodia dei versi scritti!
  • Anonimo il 25/10/2010 14:33
    Complimenti accompagnati da 5 stelle. Un abbraccio, Miry.
  • Anonimo il 25/05/2010 20:09
    Resa benissimo l'atmosfera degli amori fugaci nati tra i falò estivi in riva al mare.
    Sempre bravo Vincenzo
  • Anonimo il 25/05/2010 12:24
    Ciao, Vincenzo. Le tue poesie sono sempre belle e m'incantano. Descrivi i sentimenti con tocco sottile ed elegante, senza mai scadere in inutili e scontati sottintesi. ciao
  • marinella addis il 25/05/2010 10:23
    che bella.. mi hai riportato indietro di.. 30 anni... uao... magiche emozioni!
  • karen tognini il 25/05/2010 07:41
    .. Si.. tra le dune... e il mare.. e i suoi profumi... l'amore... magico...

    Meravigliosa.. Vincenzo
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0