PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I Veda cantano il sacrificale fuoco dell'Amore

Vorrei
guardare
la realtà

attraverso i Tuoi sognanti segreti sogni
di Supremo Amore

attratto
da versi
in fuoco

nati
dalla purezza

dei Tuoi occhi
di cerbiatta

aspiro
fra stelle in sole
ai sacri
liquori
perlati
in fonte
dal Tuo
corpo
di rugiada

vedendo

le Realtà supreme
fiorire
in agnelli
fra fiori di ciliegio

cantanti
il

lontano

dagli increduli
rosicchianti

Topi di Ut

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • tania rybak il 25/05/2010 20:39
    suprema poesia, ma svelami il segreto, chi sono increduli rosicchianti topi di ut???
  • Anonimo il 25/05/2010 08:17
    Ops... vorrei... errorino!!

  • Anonimo il 25/05/2010 08:16
    Vprrei il Tuo Amore Supremo...

    Bella poesia... un crescendo di passione!!
    Buongiorno Vincenzo...
  • loretta margherita citarei il 25/05/2010 07:44
    fantastico intrigo di versi intriganti
  • karen tognini il 25/05/2010 07:35
    Buon giorno Vincenzo...

    Bellissima... poesia... particolare... sei veramente unico... mi chiedo come tu faccia a scrivere così!... sei un genietto... ormai lo so...
    un bacio.. solare
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0