accedi   |   crea nuovo account

Ne uscirai, ma senza di me

Sei
sommersa
in un mondo
che non è
alla tua altezza
Non ti accorgi
di cosa ti stai
creando
attorno
e piano
cascano
uno ad uno
e ti troverai
in un bosco oscuro
senza l' ausilio
di una luce
Cercherai
di sopravvivere
Non temere
ci riuscirai
ma senza me

Guarderai
pure
osserva e scruta
ma bada
ed impara
descrivi;
non inventare
non falsare
Attenta
potresti essere gia
nell' entrata
di quel bosco tanto oscuro
Tremolii
avrai
Ne uscirai
tranquilla
ma senza di me

perdimi
ma accetta mi
la mia essenza
è questa
e ti troverai
in un bosco oscuro
ma senza l' ausilio
di alcuna luce.

Ma non temere
bada,
ne uscirai
ricorda,
senza me.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • ylenia 2010 il 05/08/2010 00:13
    malinconica... sue persone che alla fine intraprendono stade diverse... ben scritta! piaciuta!
  • Donato Delfin8 il 06/06/2010 22:00
    Ottima Giusè.
  • Giuseppe Tiloca il 29/05/2010 14:31
    concordo col tuo commento, daniela, alle volte è meglio lasciare sbagliare, ciò che sto facendo è questo ; lei è gia sull orlo del baratro, ma non solo, lei. Io non ci sarò più domani, peggio per lei. Si, Manuela, le ho voluto un infinità di bene, e glie lo dimostravo. Ma poi è accaduto un fatto, veloce, non mi ha dato il tempo di [...]
    Alice, proseguirò individualmente, perchè alla fine, se non riesci ad apprezzare me, hai chiuso.
    Loretta, esatto, quel che potevo fare l'ho fatto, ossia farla sorridere tante volte.. ma alla fine sono stati solo attimi rubati
  • alice costa il 27/05/2010 16:15
    la tua poesia può essere letta in modi diversi...
    un'amicizia o amore finito.. suscitano comunque tristezza... due strade che si separano e poi... si prosegue individualmente...
    Bravo Giuseppe!!!
  • Manuela Magi il 26/05/2010 23:09
    Quel senza di me induce a pensare due cose
    Sembra tu voglia lasciare sola una persona che forse non ti ha apprezzato... oppure la esorti ad andare verso l'ignoto senza di te a proteggerla. Piaciuta molto anche la struttura veloce.
  • Tiziana La delfina il 26/05/2010 22:21
    versi dai contenuti un po' forti ma apprezzata.
  • Anonimo il 26/05/2010 22:00
    Molte volte Giuseppe, anche se sai di fare la cosa giiusta, bisogna
    mettersi da parte e permettere alle persone di sbagliare... solo così
    comprendono e magari si fermano prima di sbagliare...è un rischio
    che si deve correre se vuoi veramente bene...

    Bella poesia nonostante la tristezza!!
    Ti abbraccio fino a domani mattina...
  • Vincenzo Capitanucci il 26/05/2010 14:47
    bellissima... un'amica... potrebbe essere anche una parte di se stesso...

    molto bella... Giuseppe..
  • Patty Portoghese il 26/05/2010 10:02
    Particolare, piaciuta molto, bravo Giuseppe!
  • Elisabetta Fabrini il 26/05/2010 08:09
    Bravissimo... un po' amara, ma bella!!
  • Cinzia Gargiulo il 26/05/2010 07:19
    Concordo con Loretta.
    Bei versi, bravissimo Giuseppe!...
  • loretta margherita citarei il 26/05/2010 07:03
    quello che potevi fare l'hai fatto, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0