username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Peccati di gola

Si parla molto di alimentazione,
di wellness, fitness e nutrizione,
di pubbliche relazioni,
di salute a tavola e moderazione.

Ma dopo il continuo parlare,
moltissime persone non vogliono ascoltare.
Al supermercato vedo le persone comprare
cosiddetto "cibo spazzatura",
veleni di ogni genere e natura.

Le merendine, patatine e bibite gassate,
venduti ai grandi e ai bambini
distruggono lo stomaco,
addolcendo il palato.

Se dici ad una persona obesa
stai attento,
perché sei malato, si offende.
Così com'è vuole essere accettato.

Allora vi dico
ci vuole la coerenza.
Dire le cose come stanno
non è un insolenza.

Si tratta, invece,
di una presa di posizione,
perché parliamo di salute
di milioni di persone.

Il peccato di gola
è un vizio capitale,
un vizio è un vizio
e va considerato come tale.

Dovrebbero decidere le persone
cosa e quanto mangiare,
non è lo stomaco, ma è la testa
che dovrebbe comandare.

Cerchiamo piuttosto più affetto
e diamo altrettanto,
vedrette che con l'affetto
ci si sazia tanto.

Non fa mai male
un po' di sano digiuno
e se avete troppo cibo
dividetelo con qualcuno.

Non fate diventare
del vostro ventre un dio,
un uomo, che controlla la propria gola,
è veramente un uomo pio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

25 commenti:

  • Alessandro Moschini il 09/06/2010 12:18
    Sono un peccatore in questo senso.. ma trovo la tua poesia deliziosa.
  • francesca cuccia il 02/06/2010 10:48
    Verissimo Tania, bisognerebbe resistere di piú ed amarsi di più, un abbraccio bella poesia, complimenti come sempre.
  • tania rybak il 27/05/2010 14:59
    scusate, grazie a tutti per i commenti... combino sempre di tutti colori
  • tania rybak il 27/05/2010 14:57
    grazei e tutti per i commenti... baci
  • clem ros il 27/05/2010 13:01
    cibo... che bella parola.
  • Tony Golfarelli il 27/05/2010 12:16
    Mi piace il motivo dello scritto e certo supera
    il mio fare,
    ma nel tuo commento, hai capito che si tratta di qualcosa d'importante,...
  • Anonimo il 27/05/2010 03:17
    Eh amica mia, hai pienamente ragione, ma oggi di pii ci sono rimasti forse soltanto i pulcini!
  • - Giama - il 26/05/2010 23:21
    non è solo di cibo che si parla qui... ma anche di altruismo.
    e torniamo all'armonia del corpo e della mente di cui abbiamo già parlato!

    bravissima tania!

    gia
  • Anonimo il 26/05/2010 21:19
    Ne va della propria salute... inascoltata informazione!!!

    Bella riflessione Tania
  • tania rybak il 26/05/2010 21:00
    chi to le impedisce Antonino... vivi, come meglio credi e tanti auguri di lunga vita e ottima salute
  • Anonimo il 26/05/2010 20:05
    Ma dico ora neanche si è più liberi di mangiare quello che ci pare e piace?
    Ma vivi e lascia vivere
  • denny red. il 26/05/2010 18:46
    Tania, mi unisco alla tua preghiera, Preghiamo!
    Sempre brava!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 26/05/2010 18:43
    Una poesia originale e divertente, eppure veritiera e istruttiva. Brava davvero!
  • Adamo Musella il 26/05/2010 17:20
    Un serio problema la distribuzione delle risorse, dei beni di prima necessità; dovremmo soffermarci su questo aspetto così delicato e soppesare veramente quello di cui abbiamo bisogno. Un tema insolito per una poesia, ma ancor più encomiabile per il risvolto sociale. davvero brava Tania. un bacio
  • marinella addis il 26/05/2010 17:10
    ... grande Tania...! Ti penserò... nel fare la spesa...!
  • tania rybak il 26/05/2010 17:10
    scusate gli errori
  • alice costa il 26/05/2010 17:02
    Bellissima...
    educazione alimentare... da piccolissimi... sai che i nostri bambini sono i più obesi d'Europa e i secondi al mondo? bel primato siamo riusciti ad ottenere!!!
    concordo con quanto hai scritto
    bravissima!!!!!
  • tania rybak il 26/05/2010 16:56
    ci vuole la delicatezza e discrezione, ma anche coerenza nel dire le cose come tanno, altrimenti i bambini di oggi rischiano fortemente, non a caso molti soffrono di gastrite e diabete alla tenera età... non si tratta di un caso... baci cara amica Lor e grazie a Roberto, di regalo u etto di affettato affetto
  • loretta margherita citarei il 26/05/2010 16:47
    una buona alimentazione occorre, non è avvertire la persona obesa dei rischi un reato, ma molte volte alcuni lo fanno con indelicatezza, offendendo, ci sono modi e modi di dire le cose, ma poi, co sta crisi, vedrai che noi italiani saremo tutti in forma, le prospettive della crisi non sono buone, ciao piccola
  • Anonimo il 26/05/2010 16:45
    Correggo con Affettato scusa
  • Anonimo il 26/05/2010 16:44
    Hai perfettamente ragione si sta superando ogni limite kili e kili di ciccia che trasuda da ogni dove, pance che sembrano solo dei palloni.
    Poi scrivi una frase che mi è piaciuta tanto dici "vedrete che con l'affetto
    ci si sazia tanto. Mi viene spontanea una domanda ma con l'effetto o l'effettato?
    scherzo ovviamente...
  • tania rybak il 26/05/2010 16:36
    ho fatto consulente nutrizionale per qualche anno per la "herbalife" e ho assistito ai vari corsi nazionali ed internazionali in presenza di premio nobel per la medicina... ho fatto tesoro di quei insegnamenti, ma soprattutto ho consultato tutta la bibbia, per rendermi conto cosa né pensa Dio al riguardo e ho scoperto"non di solo pane vivrà l'uomo"poi nella lettera ai filippesi""il loro dio è il ventre, il loro vanto è disonore;essi hanno in mente i beni della terra" e poi ancora"so privarmi ed essere nell'abbondanza. In ogni tempo e in tutti i modi, sono stato iniziato ad essere sazio e soffrire la fame, a vivere nell'agiatezza e nelle privazioni. Tutto posso in colui, che mi da forza"ecc... dice anche che è preferibile mangiare la carne d'agnello e di vitello e non di maiale, dice infinità di cose... bisogna solo leggere e scoprire intelligenza del nostro creatore... grazie e baci a tutti
  • Vincenzo Capitanucci il 26/05/2010 13:31
    Ci vuole sicuramente un buona educazione alimentare... e tanti sono i "veleni" alimentari.. alcuni compensano con il cibo... mancanze di affetto... altri hanno vere e proprie disfunzioni ormonali...

    Brava Tania... l'obesità è un grave problema della società... occidentale...
  • Elisabetta Fabrini il 26/05/2010 12:41
    Come hai ragione Tania... basterebbe un po' di buon senso...
  • laura marchetti il 26/05/2010 12:31
    ANCHE DIETISTA... GRANDISSIMA TANIA!! GOLA E SOLIDARIETA' , UN BACIO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0