accedi   |   crea nuovo account

Pioggia

Sai cos'è la pioggia?
Lei è un fiume di piccoli
pezzi di un
cuore spezzato.
Chi avrebbe mai immaginato
che potesse esistere
qualcuno capace di frantumarlo
in così tante schegge...
sempre più minuscoli e taglienti.
La senti ora questa pioggia?
Sono le tue crudeli parole,
quelle che non faccio altro
che sentire nella mente,
che mi dicono
quanto sono stata stupida
a credere
che tu mi avresti dato
sempre giorni di sole.
Conosci il profumo della pioggia?
È il profumo
di un addio,
tanto amaro da
ingoiare,
tanto pesante da indossare.
Ricordi com'era la pioggia?
Io non più,
non sono e non sento più niente
da quando, usandomi,
hai ucciso
il mio tempo... tutta la mia vita... andandotene via...

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Laura Millian il 26/05/2010 20:45
    grazie per i commenti... baci
  • Anonimo il 26/05/2010 20:16
    Aspettati un raggio di sole... lo riconosci perchè non sa spezzare i cuori...

    bella poesia Laura...
  • Anonimo il 26/05/2010 19:03
    Molto sensibile, ma senza forza per ripartire non si va da nessuna parte
  • Auro Lezzi il 26/05/2010 17:28
    Forse ne abbiamo avuta un po' troppa dalle nostre parti quest'anno... Ma la Puglia è favola.
  • Adamo Musella il 26/05/2010 17:13
    Eppure la terra ha bisogna di quelle gocce, eppure se non ci fosse il ciclo della vita non potrebbe ripetersi; nelle lacrime possono nascondersi dolori, delusioni, ma anche in questo caso il ciclo di noi ricomincia. molto intensa Laura. baci.
  • Anonimo il 26/05/2010 16:48
    Passerà prima e poi magari altri porteranno il sole spazzando le nubi rimasti torna sereno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0