username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È sera

È sera
il sole già nascosto
dietro il mare.
S'accendono le luci
a colorare la notte.
Albatros migrano
verso mete sconosciute,
in fila e in silenzio
per non farsi sentire.
Il vento leggero
smuove la sabbia,
granelli misti
al mistero.
Di una notte stellata
dove il Gran Carro
riposa abbracciato
alla sua costellazione...
Ed io m'addormento
abbracciata a te.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Manuela Magi il 29/05/2010 07:54
    Dolci versi.
    Gli albatros che migrano in silenzio è un'immagine davvero fantastica.
  • Tony Golfarelli il 28/05/2010 08:16
    l'amore è belllo, trovare le parole giuste lo è ancora di più... bella
  • Fernando Biondi il 27/05/2010 22:05
    una dolce ed intensa,
    evocazione d'amore.
    bravissima
  • loretta margherita citarei il 26/05/2010 21:14
    bella descrizione molto dolce
  • Anonimo il 26/05/2010 19:41
    .. ed io mi addormento abbracciata a te...

    Bella bella Patty
  • Maurizio Cortese il 26/05/2010 18:23
    Anche la sabbia parla di mistero, come tutte le altre cose, se solo le sappiamo guardare con occhi di verità; poesia evocativa e intima.
  • Salvatore Ferranti il 26/05/2010 18:11
    bellissima poesia. mi fa sempre molto piacere leggerti... alter ego...
  • Anonimo il 26/05/2010 17:58
    Intensa, una simbiosi che è abbraccio cosmico e nelle braccia di un amore eterno. Versi fluidi, di forte impatto emotivo, lessico elegante ricco di elementi descrittivi. Molto apprezzata. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0