username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'onda

Aspetto
l'onda che travolge
come sirena
sullo scoglio rovente.
Lontano
nello sguardo
il tuo venire,
aspettando l'abbraccio
avvolgente
di un amore nuovo.
E ancora aspetto
di tuffarmi
nei tuoi occhi,
tesoro inesplorato,
mentre
baci mi raccontano
il tuo desiderio.
Caldi mi sfiorano
fino a farmi fremere,
travolta dall'onda
di passione.
E in quell'onda,
finalmente,
ritorno a vivere.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 28/05/2010 07:24
    Molto bella Marinella... nell'onda rivivere...
  • Aedo il 27/05/2010 23:55
    L'onda come senso del nuovo, un amore nuovo che possa sconvolgere una vita troppo legata, mentre ci si perde nella voluttà della passione... Bellissima poesia!
    Ignazio
  • Auro Lezzi il 27/05/2010 23:28
    Spuma travolgente tra questi versi.
  • Salvatore Ferranti il 27/05/2010 20:23
    davvero bella questa poesia... brava
  • denny red. il 27/05/2010 20:05
    che onda!! mari. travolgente e passionale. ben scritta!!
  • Anonimo il 27/05/2010 19:48
    La passione è un'onda che travolge, si ritira e poi di nuovo travolge. Forse il bello sta proprio in questo movimento mai definitivo!
  • Anonimo il 27/05/2010 15:33
    Bellissima un'onda magnifica intrisa d'amore.
    Brava
  • Anonimo il 27/05/2010 15:24
    Davvero molto bella e coinvolgente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0