PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le labbra della tristezza

Labbra sorgive,
dalla ruga intinta nel
calice di
amarezze,
svestite d'argento,
imbevute di fragilità,
scorrevoli le trame e
le brame immateriali,
irata la Sfinge
dalla falce
secolare, ed assopente
il miglio
che ritrae
il mare...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0