PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uomo o Serpente

Sinuoso e silenzioso ti avvicini
alla preda lentamente con il tuo
strisciante movimento,
e da tanta staticità ecco il balzo,
avvolgi la povera preda
mordendola e inoculando
il tuo liquido letale,
portandola alla morte,
e tu UOMO come sei?

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/04/2014 07:01
    apprezzata... complimenti.

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/05/2010 17:13
    concordo con salvatore, brava
  • Anonimo il 28/05/2010 16:46
    L'uomo morde e fugge. Se almeno ci mettesse passione nel mordere, la fuga sarebbe meno traumatica, ma di solito è come l'ago della puntura... pic già fatto!
  • gian paolo toschi il 28/05/2010 15:04
    Anche la temutissima vipera è un animale molto timido, che attacca solo per difendersi. Ergo... non provocateci!
  • karen tognini il 28/05/2010 13:03
    Molto bella... Anna.. un po'... di rabbia... tra le righe..
    ma avrai sicuramente dei buoni motivi...

    Brava...
  • Simone Scienza il 28/05/2010 11:53
    Essendo l'uomo (in teoria) sapiente,
    si presta ad essere un letale serpente
  • francesca cuccia il 28/05/2010 11:35
    Direi che Dani ha espresso bene...
    Credo che ci siano anche quelli meno velenosi, rari ma credo possono esistere.
    Molto bella.
  • Anonimo il 28/05/2010 10:48
    Sicuramente più velenoso del serpente!!

    Bella poesia Anna Rita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0