accedi   |   crea nuovo account

Feromoni

sprizzano volano aleggiano
invadono narici dilatate
accelerano il muscolo cardiaco
muovono il tessuto liquido
catturano gli emisferi cerebrali
riempiono i corpi cavernosi
eiaculano pensieri osceni
alimentano la bestia ancestrale
stuprano i freni inibitori

perché non ti sei messa il deodorante
prima di salire in ascensore?

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 28/05/2010 18:29
    Gian Paolo spettacolare!! Bellissima ed è proprio così...
    ma non consigliare i nuovi profumi, sai che ne hanno
    creato uno proprio ai feromoni, saresti perduto!!

  • - Giama - il 28/05/2010 18:27
    come hai fatto a resistere?
    sia pur simpatica, in realtà mi appare un uso forte di verbi e vocaboli che mi colpiscono.
    complimenti!
  • loretta margherita citarei il 28/05/2010 17:08
    direi originalissima
  • B. S. il 28/05/2010 16:25
    Sempre originale.
    Già che c'eri potevi consigliare
    qualche buon profumo...
    Un bacio.
  • Anonimo il 28/05/2010 16:13
    Se ne sono inventata un'altra per spillare quattrini agli imbecilli i feromoni
    Comunque gradevole Poesia
  • anna rita pincopallo il 28/05/2010 15:45
    troppo forte... accidenti a questi "FEROMONI" ma quante cose scatenano, forse era meglio mettersi il deodorante...
  • laura marchetti il 28/05/2010 13:39
    ... simpaticissima!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0