accedi   |   crea nuovo account

Via

L'onda del suono
ancora
m'attraversa
il lampo degli occhi ancora
m'acceca
la luna di traverso
ancora mi ammalia
e giro sui fianchi
e rovescio i capelli

Mi stai uccidendo
ora
poichè quest'attimo
é andato via
prima ancora
che io nascessi.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • laura cuppone il 30/05/2010 12:58
    ... per questo
    il terrore del dagherrotipo
    é
    miracoloso...


    vi abbraccio e ringrazio.

    Laura
  • denny red. il 29/05/2010 20:28
    laura è stupenda!! Mi stai uccidendo.. prima ancora che io nascessi. bei versi ben scritta!! sei molto brava!
  • Anonimo il 29/05/2010 14:08
    E ritorni a capovolgermi l'anima, ma...

    Bellissima Lau...
  • Guido Ingenito il 29/05/2010 13:29
    una piccola poesia che mi ha ribaltato per l'intensità fino al "colpo di scena" finale. Meravigliosa, Lau!

    Guido
  • loretta margherita citarei il 29/05/2010 13:20
    molto intensa, ancora hai sogni, quindi vivi,
  • Vincenzo Capitanucci il 29/05/2010 13:04
    Splendida Laura... eterna..

    ... la luna di traverso
    ancora mi ammalia...
  • paolo veronesi il 29/05/2010 12:55
    il sapersi accontentare non è da tutti ma ci sono situazioni in cui non ci si può nè bisogna accontentarsi.
  • karen tognini il 29/05/2010 12:53
    Stupenda... una poesia.. sofferta...

    Bravissima Laura
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0