PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Perche' no?

Hai deciso che
da te, non
nascera' una vita.
Non ti ami abbastanza,
o ti ami troppo?
Se tu volessi,
ritrovarti in un figlio,
potresti conoscere
la felicita'.

 

0
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 09/02/2012 23:54
    Certamente la felicità d'avere un figlio non si può paragonare a niente nella vita. Ci può essere qualcuna che rifiuta la maternità, ma lo farà per qualche motivo che può essere di salute, oppure ci sarà anche la persona che l'istinto della maternità non l'abbia affatto, quella che non vuole rovinare la propria bellezza, ogni caso è soggettivo. Penso che in qualunque caso tranne per quello del pericolo di vita della madre siano casi di persone che abbiano una forte dose d'egoismo, perchè un figlo, almeno uno, una donna vera non dovrebbe mai rifiutarlo. Ci sono donne che passano attraverso le forche caudine per avere un figlio perché madre natura non è stata benigna con loro o con il loro partner. Comunque siamo soggetti e come tali ognuno abbiamo le nostre idee, come ho detto non si può generalizzare. Alto bell'argomento sviscerato Francesca, molto apprezzato.

9 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 21/06/2010 16:57
    chi può avere la felicità di diventare mamma e rifiuta questo dono è solo egoista... sarò duro nel mio giudizio ma la penso così... brava a trattare in versi argomenti delicati come questo
  • rea pasquale il 18/06/2010 12:47
    Condivido pienamente ciò che esprimi in questa poesia.
    I figli sono molto preziosi, con il loro affetto, allungano la vita e addolciscono il pensiero della morte.
    Molto bella
    Ciao
  • Maria Rosa Cugudda il 18/06/2010 10:10
    versi molto teneri e profondi, pur nella brevità della poesia. apprezzata.
  • TIZIANA GAY il 09/06/2010 10:21
    Chi lo sa se si ama troppo o troppo poco, comunque un figlio un dono e forse e solo da accogliere senza tant paure... perchè lui stesso è un mistero!
  • Libera Mastropaolo il 02/06/2010 13:44
    Un figlio è l'avvenimento piàù importante di una vita.
  • denny red. il 30/05/2010 05:48
    ottima!! fra. ben scritta!! brava!! ciao!!
  • Fuvell Altego il 30/05/2010 01:06
    Poesia che sembra invitare ad una riflessione introspettiva, sulla felicità, sulla vita: la propria, di un figlio o più direttamente al proseguire della vita di una donna attraverso un figlio. Da riflettere.
  • Anonimo il 29/05/2010 20:42
    Non è facile entrare nella mente anche delle persone più care e sono proprio queste che non ti daranno mai una risposta almeno che sia quella vera.
  • Anonimo il 29/05/2010 20:40
    Breve, ma dal significato molto profondo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0