PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Da Paderno a Novate

Perduti
camminiamo nella polvere
bianca
il sole in faccia e
la gomma bucata

Avanziamo lenti lei davanti
io la seguo
camminiano
è la nostra traversarta

Si ritorna all'avventura
ventanni sotto la tenda

Grazie alla camera d'aria scoppiata
Sentiamo il suolo sotto di noi, un
po' di fatica, la strada assolata.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 30/05/2010 10:16
    Un quadretto simpatico con un tocco di delicato rimpianto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0