accedi   |   crea nuovo account

La morte della vita

Un uomo qualunque
muore in un giorno qualunque.
Quasi nessuno se ne accorge.
Ma è così difficile volersi bene?

16/05/1992 - "Thanatos"

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/02/2013 08:32
    ... credo proprio di sì,
    bella riflessione,
    complimenti...

5 commenti:

  • Anonimo il 08/06/2011 10:45
    Ottima complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 13/07/2008 09:43
    Sembra proprio di Si... finchè c'è morte nella vita...
  • Artemio Podani il 02/10/2007 23:07
    Io quest'uomo lo conoscevo, ed era un uomo che rideva, scherzava ed era amico di tutti. Ma poi un giorno morì, e "Tutti" continuarono a ridere e scherzare, anche i suoi "amici". La vita, la vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0