accedi   |   crea nuovo account

Stagione lontana

Cristalli di lacrima
scendono come pioggia
nel giardino nascosto dell'anima,
ad irrigare i miei turbamenti,
a nutrire il roseto dei miei ricordi,
dove petali di rosso velluto
colorano i giorni dell'assenza.

Giardiniere beffardo tu
che continui a seminare amore
contro corrente,
contro vento,
contro i mutamenti del tempo,
perché sai...
che in un angolo del mio giardino
ancora t' appartengo.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • grazia savonelli il 03/03/2011 17:30
    bellissima la frase del giardiniere beffardo ciao
  • - Giama - il 01/06/2010 04:59
    bellissima composizione, ottima nella forma e nel contenuto!

    bravissima
  • denny red. il 01/06/2010 01:05
    splendida!! hila ben scritta!! bei versi!! bravissima!!
  • Anonimo il 31/05/2010 20:24
    Wow, la poesia della settimana! Bellissima 5 stelle e lode
  • Vincenzo Capitanucci il 31/05/2010 17:02
    Bellissima Hila... Beffardo Tu... del mio io...
  • karen tognini il 31/05/2010 16:12
    BELLISSIMA... e non aggiungo altro

  • Anonimo il 31/05/2010 15:45
    Molto bella Hila.
    Non ho capito se ha bisogno del tuo amore?
    Bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0