username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Time out

Lo strappo si sentì deciso
uno strattone
bastò
le urla preziose furono rinchiuse
nella bottiglia arancio
per sicurezza

Bastarono pochi e lentissimi movimenti
e la bocca fu libera di dirlo
fu capace...

-Se seleziono gli inverni
posso catalogarne diversi
mentre le estati sono api
e mosche
e trifogli
e non conosco primavere
più eterne
né autunni
più sinfonici e ventosi-

Le conte di ore bastarono
ne avanzarono d'impeto
per diversificare la procedura dell'ago
da quella
del prelievo

-Se a cingermi i fianchi
fossero stati
i sette tentacoli
della fede
le lancette sarebbero state inutili
e le avrei prese
alla sprovvista-

Se a tratti l'orgoglio brucia
come stoppia
a tratti invece sfuma in pericolo
di dissolvenze
fossili

-.. il meridiano
è rotto
e dovrò disfare tutto
perché ritorni
seduttrice tonda
l'ora
zero.-

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Sergio Fravolini il 16/03/2011 14:30
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Sergio Fravolini il 21/11/2010 15:36
    Bella opera mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 24/09/2010 22:05
    Più che gli autunni sinfonici sono le dissolvenze fossili a crearmi qualche problema. Sarà certamente da addebitare alla mia intelligenza torpida se proprio non riesco a capire.
  • Orazio Claveri il 23/08/2010 20:45
    bellissima, davvero intensa
  • Floriano Crescitelli il 04/07/2010 22:42
    Un nuovo inizio ma che sia di slancio, bella
  • laura cuppone il 01/06/2010 18:57
    grazie dolce
    ri-cominciare
    ri...

    faticaccia!!!
    bacione immenso
    Lau
  • Dolce Sorriso il 01/06/2010 14:19
    ricominciare da capo... che bello...
    bella poesia
    smack
  • laura cuppone il 01/06/2010 11:55
    Salvatore!

    grazie amico.
    laura
  • laura cuppone il 01/06/2010 11:55
    grazie gia...
    felice ti sia apparsa affascinante...
    fa male però a volte...

    ciao
    laura
  • Salvatore Ferranti il 01/06/2010 11:38
    molto bella questa poesia. splendida. come tutte le tue
  • - Giama - il 01/06/2010 04:39
    scrivi in modo molto affascinante! una introspezione molto intensa la tua e uno stile decisamente espressivo!

    bravissima!
  • laura cuppone il 31/05/2010 23:27
    oh, denny... un segreto é affascinante... se resta tale!
    grazie per esser sempre presente.
    ciao
    Lau
  • laura cuppone il 31/05/2010 23:26
    Daniela...
    leggi sempre ciò che senti
    prevalere nei miei scritti...

    ciao bellisima donna.
    lau
  • laura cuppone il 31/05/2010 23:11
    Antonino...
    mi fa piacere che tu sia passato...
    grazie...
    Laura
  • laura cuppone il 31/05/2010 23:10
    un codice... Guido... se solo sapessi dipingere.. non occupereiquasto spazio... ma tutti i muri da casa mia!!!
    grazie dolce.
    lau
  • denny red. il 31/05/2010 23:08
    affascinante segreta.. poesia laura c. un inizo, una fermata, un ora zero.. un nuovo tempo di un tempo.
    bei versi!! sempre brava!
  • Anonimo il 31/05/2010 23:07
    Se le mie difese mi abbandonano non contando sull'orgoglio che mi sostiene
    dovrò cominciare a ri-creare me stessa e il momento in cui...

    Bellissima Laura, ri-cominciare non è facile ma nemmeno impossibile...
  • laura cuppone il 31/05/2010 23:05
    Lor... esageratamente generosa...
    la Austin..addirittura...
    potrei svenire solo all'idea...

    grazie amica.
    Lau
  • Anonimo il 31/05/2010 20:20
    Ottimi versi
  • Guido Ingenito il 31/05/2010 18:56
    una poesia racconto, estremamente codificata per quel che mi riguarda. per cui estremamente affascinante e accattivante. piaciuta Lau

    Guido
  • loretta margherita citarei il 31/05/2010 17:25
    se a tratti l'orgoglio brucia come stoppia, bella frase, avrebbe detto la Austin, piaciutissima
    lirica, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0