PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

POESIA

Chi la insegna
chia la coglie.

Ignara del nostro futuro
compagna di un lungo cammino
nascosta in vicoli bui
appari
segui
guidi.

Silenziosa
mi sfiori i pensieri
dettando parole sincere.

Testimone di gioie e dolori
bellissimo esempio di vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Sergio Fravolini il 26/04/2010 09:35
    Tutto quello che succede intorno silenziosamente.

    Sergio
  • I. mpersonale F. ottuta-mente il 17/11/2007 13:01
    bella e significativa:la poesia cm compagna del nostro viaggio, cm anche modus vivendi(mi viene in mente quel film di Benigni, quello in cui lui è un professore di lett che ha tradito la moglie, ma nn ricordo il titolo mannaggia...)e dici bene anche cn "nascosta in vicoli bui", perchè è da lì che lei proviene, nei vicoli bui della nostra irrazionalità senza preavviso per rischiarare mostrarci con la sua delicata fiamma i tesori nascosti o spesso semplicemente inosservati della nostra vita brava!
  • Anonimo il 09/08/2007 16:23
    Bella descrizione della poesia, complimenti Sara. Anche io ne ho scritto un paio dedicate alla poesia, leggile una si intitola proprio poesia, ciao.
  • Luca Vincenzo Simbari il 09/05/2007 15:08
    6 grande!
  • Luca Oberti il 26/04/2007 16:43
    davvero bella, complimenti
  • Fabio B il 02/04/2007 20:10
    bella ma puoi fare di meglio io lo so
  • Riccardo Brumana il 18/03/2007 10:32
    Carina, senza troppe pretese.
  • sara rota il 15/03/2007 13:53
    carina
  • augusto villa il 28/02/2007 15:01
    Vera... Verissima!
    bella l'immagine "sfiorare i pensieri"...
    Che altro ti posso dire?
    ... che sei stata brava! Complimenti!
    Ciao, Augusto.
    P. s. Grazie, grazie di cuore per i tuoi commenti
  • Notari Silvano il 28/02/2007 10:52
    Segnalo un refuso "chia" credo si voglia intendere "chi". A parte questo il senso è diretto e semplice ed è tutto nel titolo. Nella prima parte del testo, si può immaginare si tratti della vita, o della parola, ma poi nella terzina e nella chiusa evidenzi queste due parole che risultano descrittive, quindi si va anche per esclusione: Puramente semplice, ma molto espressiva. Ciao Silvano
  • Sara B il 27/02/2007 01:30
    Noto una vena di ironia nei commenti... forse sbaglio? il senso della "poesia" mi sembra abbastanza esplicito e semplice.
  • marco terrabruciata il 27/02/2007 01:19
    Bella, anche se non capisco cos'è , forse la poesia?
  • Gary Buckley il 26/02/2007 22:10
    È scritta bene, ma non riesco a capirla. Puoi spiegarmela?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0