accedi   |   crea nuovo account

Poeti

Poeti.
Lo odo spesso.
Con quella voce fiera, ferma, autoritaria.

Cento, mille, milioni di parole,
per far d'un uomo un poeta
ed un altro un operaio, un impiegato o studente.

Libri e libri e libri,
per far capire al mondo
quanto il nome di uno deve eccheggiare dentro di noi.

Forse per colpa di questo rumore stantio
impedisce a noi tutti di ascoltare e capire.
Capire che amore e arte son la stessa parola,
che immaturo e insicuro,
son gli stessi principi su cui si basano entrambi.

Serve silenzio per ragionare.
È faticoso.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • salvo ragonesi il 23/03/2012 18:22
    serve silenzio per ragionare e nel silenzio possiamo trovare la giusta risposta a tanti perchè. piaciuta. salvo
  • Anonimo il 01/06/2010 19:26
    amore e arte son la stessa parola... geniale e bellissimo verso
  • loretta margherita citarei il 01/06/2010 18:12
    condivido, bella riflessione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0