PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come la notte

Aveva gli occhi neri,
profondi come la notte,
scuri come il dolore,
un amore perduto.
Diciott'anni,
innamorato della vita
che aveva lunghi capelli,
luminosa come l'estate,
strappata via troppo in fretta,
un temporale, un lampo d'agosto.
Girava con la barba incolta
e vecchi vestiti,
solo, abbandonato,
un cane bastonato.
Lo vedevo arrivare con la bici,
fermarsi, seduto per terra
e scrivere, parlare da solo
e sbraitare, contro il destino,
la vita che borghese,
passava e guardava da lontano.
Aveva gli occhi neri,
come la notte,
una leggenda di provincia,
curiosità di passanti indifferenti,
divertiti.
Testa bassa, voce rauca,
rotta dal fumo, dall'alcol,
dalla pazzia, dall'incuria
di chi non aveva il coraggio di
fissarlo negli occhi,
neri come una notte senza stelle.
L'ho visto allontanarsi,
in una notte,
e non tornare più.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Awrum... ... il 25/04/2011 20:24
    bellissima! stupenda!!! più che stupenda!
    mi ha fatto ricordare un sacco di cose...
  • denny red. il 02/06/2010 04:13
    era un angelo laura, si era perso.. con gli occhi neri.. cercava.. ma nessuno lo guardava.. non tornerà mai piú.. grande poesia laura. COMPLIMENTI!!!
  • giuliano cimino il 02/06/2010 00:29
    triste ma piena d'immagini, e con qualcosa da dire davvero ed emozionare davvero..
  • - Giama - il 01/06/2010 23:29
    Un altro ritratto perfetto.. di vita.
    gli ultimi versi, in particolare, mi hanno emozionato!
    bravissima!
  • karen tognini il 01/06/2010 21:00
    Stupenda... commovente...

    BRAVA LAURA... HAI COLTO L'ESSENZA DELL'EMARGINAZIONE...
  • loretta margherita citarei il 01/06/2010 17:28
    molto triste, ma bella ed intensa
  • Anonimo il 01/06/2010 17:20
    Bella, potresti farne una canzone. Brava
  • Anonimo il 01/06/2010 17:08
    Mi ricorda «Andrea» di De Andrè «Andrea si è perso... » ecc. Comunque buona mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0