accedi   |   crea nuovo account

La gioia

La gioia è sempre lì

fra un paio di cosce
senza nome,
ansimanti nel silenzio
coperto dalla pioggia,
illuminate in geometrie
complesse
dal crepitare di un camino,
avviluppate ai piaceri
perversi del dolore
come santi nel cilicio:
Sed libera nos a malo.
La gioia è sempre lì

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • laura marchetti il 03/06/2010 10:28
    comunque... piacere mio... averti letto! naturalmente...
  • laura marchetti il 03/06/2010 10:27
    la gioia è questo ma anche altro... bella poesia
  • clem ros il 03/06/2010 08:56
    È vero quando la carne chiama... c'è da ululare.
  • Fabio Mancini il 03/06/2010 07:17
    Un pensiero estrememente sintetico, ma non per questo non vero. I piaceri della carne, superano di gran lunga tutti gli altri. Un saluto, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0