username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando è troppo tardi

Ti svegli la mattina e c'è ancora tempo,
o almeno è quello che credi.
Non è più così e alla fine, con rassegnazione, te ne devi accorgere.
Ricordi il suo profumo,
il suo carattere misterioso,
ricordi il suo calore
ed è troppo tardi.
L'idea ti distrugge perchè l'hai perso.
Tornerà mai??
Probabilmente no...
Ricordi ciò che ti aveva attratto di lui,
il suo comportamento elegante,
la sua leggera vanità,
il suo essere così maledettamente affascinante.
È troppo tardi.
Tornerà mai??
Sicuramente no!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Raggio Di Luna il 16/04/2012 22:22
    .. o forse si..."Non c'è niente che sia per sempre.."
  • Salvatore Ferranti il 03/06/2010 11:44
    eh si...
    molto bella questa poesia
  • clem ros il 03/06/2010 10:56
    Il problema non è certi uomini Laura. È anche certe donne.
    Sai cosa succede alle volte? credi di essere innamorato, in realtà magari subisci il fascino di quella persona, affascinato/a dalle sue movenze, il profumo... tutte sfaccettature di cose che non sono amore. Pensi che sia amore, e poi ti rendi conto che... meglio farla finita.
  • laura marchetti il 03/06/2010 10:12
    mai fidarsi di... certi uomini!! bella poesia e riflessione...