accedi   |   crea nuovo account

Non piangere. Mai

Non piangono gli Angeli,
mai. Il sorriso illumina i lori occhi,
ed ogni battito d'ali è un secondo d'amore
sulla terra.

Non piangono gli Angeli,
mai. Nemmeno quando dal cielo piove
ed il tuono fa tremare l'anima
del mondo.

Non piangono gli Angeli,
mai. Nonostante le guerre degli uomini
e le grida dei disperati,
Loro non piangono.

Battono più forte le candide ali
e sorridono alla terra,
arriverà presto la pace e mai più nessuno
piangerà sulla terra,
cantano tra melodie di cherubini.

Dimmi allora perché piangi Angelo mio?

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 11/06/2010 15:16
    Ottima Cesar1.
  • Don Pompeo Mongiello il 04/06/2010 19:07
    Anche tu sei insuperabile e questa tua lo dimostra. Un veno di riconoscenza sul tuo capo maestro. Ave Caesar!
  • Anonimo il 03/06/2010 22:39
    Chissà Cesare perchè piange... avrà toccato con mano il terreno...

    Devo dire che questa poesia è bellissima, complimenti vivissimi!!
  • Fabio Mancini il 03/06/2010 21:55
    Forse il tuo Angelo ha una duplice natura: per metà è di Spirito e per l'altra è umana. Delicata e suggestiva. Piaciuta per il tono rassicurante. Anche tu sei bravo, Cesare e non hai nulla da imparare da me. Ti saluto con affetto e stima. Fabio.
  • loretta margherita citarei il 03/06/2010 19:18
    sui fioretti di san francesco è scritto che gli angeli assumono forma umana, così come ad abramo apparvero in forma umana, premio la delicatezza dei versi pieni di umanità, sorbole che bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0