accedi   |   crea nuovo account

Altrove

Si perde
nel torpido meriggio
lo sguardo
insegue
un fiocco sfilacciato
creato
immaginato
da un vortice d'aria
annusa
l'odore della sera
inconclusa
sentore di tabacco
s'invera
come tela di sacco
l'ombra che plasma
i miraggi
fantasma
dal volto illuso
mai nato
chiuso
in una molecola
d'anima
la notte suggella
nel nulla
ogni memoria

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Mimoza il 28/10/2015 19:52
    Mi e piaciuta molto la sua poesia!
  • Anonimo il 05/06/2010 18:13
    Sei la vita gia vissuta penso che la tua vita sia un ritorno adesso i poeti non scrivono per loro ma per gli altri sono i suoi ricordi la tristezza nella tua anima rispecchia anche cio che vorresti ascoltare da tuoi amati lettori non si crea ma si cerca di capirla cercandola'bravo ciao
  • B. S. il 04/06/2010 20:44
    Ovunque sia questo Altrove
    è una meraviglia!
    Ti abbraccio.
  • karen tognini il 04/06/2010 12:19


    bellissima...
  • Nicola Lo Conte il 04/06/2010 10:21
    Piaciuta
    bravo
  • anna rita pincopallo il 04/06/2010 08:40
    la mente ti porta a vedere fantastiche cose come se fossero vere e con la notte anche quella si chiude dimenticando tutto anche se stessi
  • Anonimo il 04/06/2010 07:41
    Non sono riuscita ad interpretarla fino in fondo.
    Forse una speranza andata in fumo, forse qualcosa che non è stata portata a termine, forse un sogno...
  • vincent corbo il 04/06/2010 07:37
    Una poesia che nasce dall'anima e che crea un'atmosfera avvolgente e intima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0