accedi   |   crea nuovo account

Al destino

Ascolta mio nemico
l'inveire contro di te che
domini dall'alto il nostro vivere
e decidi per noi poveri umani
stando li ad osservare inerme
trai gioia o dolore dalle vicende
impotente nel tuo potere
non potendo una volta assegnato
ostacolare ciò che deciso.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 04/06/2010 22:06
    Questo destino crudele e a volte avvincente lo vogliamo torturare? Aimè magari fosse possibile!!!!!
  • Barbara Scarinci il 04/06/2010 20:37
    Al destino... a volte amico... a volte nemico!
    Bell'acrostico