accedi   |   crea nuovo account

Nuovo mondo

Catene di montaggio
Criogenesi di cuori infranti
Il dogma
Del reparto surgelati
Riproduzione asessuata
di
Nuclei somatici
Emozioni afone

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Guido Ingenito il 07/06/2010 19:13
    leggere questa poesia mi ricorda i Rage Against the Machine. condivido con te la delusione, il tuo stile poetico è molto fuori dai miei parametri. Per questo mi piace

    Guido
  • augusto villa il 06/06/2010 14:21
    Elegante e ben scritta... Rendi bene l'idea di ciò troveremo quando toccheremo il fondo...
    Il cadere in basso dell'umanità... segue un po..."il rimbalzare di una pallina"... Toccheremo il fondo,... certo,... ma rimbalzeremo... elevandoci e migliorando, anche di poco... Non so quanti millenni ci vorranno... ma l'umanità sarà sempre meglio... Ci vuole pazienza e volontà...
    Ah... Complimenti!!! -------------------
  • francesca cuccia il 05/06/2010 11:15
    Condivido quel che ha detto la Mariglioni.
    Complimenti poche parole grande senso.
  • Anonimo il 04/06/2010 21:56
    Futuro amorfo di corpi tutti uguali e menti inesistenti...
    Cuori infranti e ibernati... le emozioni silenziose...
    un mondo surreale se lo guardiamo sotto il punto di vista odierno
    ma, sotto la superficie di questi versi, noto concomitanza con
    molti comportamenti della società di oggi...

    Bella e molto profonda Antonio...
  • laura cuppone il 04/06/2010 21:24
    stupefacente...
    una descrizione impeccabile di vite sottovuoto...
    siamo arrivati anche a questo?
    si...
    inesorabilmente...

    ciao Anto, sono delusa quanto te.
    Lau
  • loretta margherita citarei il 04/06/2010 21:04
    originale, piaciuta molto
  • Free Spirit il 04/06/2010 21:03
    Il nuovo mondo avrà un avvenire ermafrodita? Ci sarà una sterile glaciazione in petti lobotomizzati? Ascolteremo il frastuono di un'afonia emozionale?... Bella, niente male neanche questa, saluti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0