accedi   |   crea nuovo account

La mela avvelenata

Son pioggia son vento
uragano e tempesta
ma ero il cuscino
dove poggiavi la testa

Son sasso, ferita
son sangue e coltello
Tienilo sempre a mente
quando guardi il mio anello

Son ghiaccio, son bile
Ti ho gridato "È finita"
Ma io per te
avrei dato la vita

son fiore son frutto
son foresta incantata
... ma per te sarò per sempre
mela avvelenata.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2010 23:45
    "È finita".. ma per te avrei dato la vita...

    Stupenda poesia
    spero non sia autobiografica...
  • Alessandro Moschini il 05/06/2010 14:13
    Grazie Vasily. Sei molto gentile. Buon fine settimana
  • vasily biserov il 05/06/2010 12:28
    molto intensa, bravo!! ricorda l'episodio di Adamo e Eva!!
  • Alessandro Moschini il 05/06/2010 10:16
    Grazie a tutti...
  • Tiziana La delfina il 05/06/2010 08:57
    bella poesia, dai toni intensi, molto apprezzata
  • loretta margherita citarei il 05/06/2010 05:57
    intensi versi, mi è piaciuta molto
  • denny red. il 05/06/2010 01:05
    intensa e forte.. sei tutto alex, vento pioggia, un uragano.. una mela avvelenata, poesia dolcissima!
    bravo! Alex bei versi