accedi   |   crea nuovo account

Sguardi ad Oriente.

Magia di fine inverno:
fiori sul davanzale,
lontano scheletri ombra,
con mani alte al cielo.
Immota notte bianca,
seduta sui pensieri,
mai più ferite,
che il sole non guarisce,
perle d'acciaio
per annegare l'anima.
Gentile viandante,
navigando ad Oriente,
carezze di cariatidi
reggono il silenzio
in cerca del tuo ritorno.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 08/04/2009 00:32
    Bellissima... dove nasce il Sole... finisce l'inverno...
  • Adamo Musella il 16/08/2008 00:38
    Un viaggio lucido, il pensiero allontana le ferite e si proietta verso est alla ricerca della magia che illumini i nostri passi verso quel cuore atteso. Emanuela brava baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0