PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Linea di confine

Su questa linea di confine
vagabondano anime dannate
ci passano tutti prima poi
ci passeremo un giorno anche noi.

Chi ha fatto la guerra per amore,
chi invece ha amato per errore.
E chi si ferma solo a guardare
la luna che sorge all'imbrunire.

Su questa terra di confine
il vento riecheggia ricordi lontani
notti di pianti disperati
di sangue e di sogni calpestati.

Su questi binari di confine
viaggiano treni senza stazione
c'è chi si è perso cercando gloria
e chi ha perduto la memoria

ci passano tutti prima poi
ci siamo passati anche noi

Su questa linea di confine
ognuno racconta la sua storia
ci trovi poeti e mendicanti
e giorni che scorrono sempre più lenti.


Su questa polvere di confine
una puttana c'ha fatto l'amore
vendendo speranze e illusioni
a chi le ha dedicato mille canzoni.


Ci passano tutti prima o poi.
Ci ripasseremo ancora anche noi.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • vincent corbo il 15/05/2011 07:22
    Che tristezza leggere certe poesie insulse che sono commentate da cento persone e poesie belle come questa tua non essere considerate da nessuno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0