username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chi sono io

Autunni lontani immersi in me a sostare folli
dagli anni dei codini e favole mancate.
Paure e vuoti immensi si ripetono via via
a fracassare albe e il dopo ancora, fino a notte.
Delusa da me nei sapori scemati e frenati
a domandarmi poi... " chi sono io"?
Forse la vita, gli altri e tutte le cose
mi hanno voluta così.
Io stessa ho voluto e il tempo...
quello non si ferma mai, ci trascina nella morsa
verso inutili finzioni ed inconsce illusioni.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • francesca cuccia il 08/06/2010 10:30
    Nelle tue poesie mi rivedo.
    Spesso mi chiedo:Chi sono.
    Sei grande, bravissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0