accedi   |   crea nuovo account

La strada che porta da te

La strada che porta da te

Cammino nei miei giorni e guardo in su
a passo lento mi aggiro senza un perché
mi sento trasportare non lo so più
per questa strada che porta da te

Seguo la via sospinto dal cuor
non posso fermarmi anche se
è lungo il cammino che porta al mio amor
per questa strada che porta da te

Vedo la fine mi aspetti laggiù
provo a correr ma adesso che c’è
mi prendon mi buttano giù
per questa strada che porta da te

Mi alzo sfinito e cerco la via
smarrito mi chiedo ora dov’è
ma guardo ti trovo ora sei mia
per questa strada che porta da te

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara rota il 25/06/2007 16:49
    Suona come una bella canzone... la penso anche io come Bruna.
  • mauro crisante il 06/03/2007 18:31
    un commento, nn ne sono degno, ma posso solo dirti che come tutte le tue poesie sono musica per le anime sensibili, grazie
  • Anonimo il 01/03/2007 09:04
    C'è molta ripetizione, che forse volutamente l'autore ha accentuato per seminare l'ossessione di un amore da trovare. Rileggendola... la trovo interessante.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0