accedi   |   crea nuovo account

Pater nuostru

Pater nuostru
che ne li celi
si,
a te
'sta prighiera mea
levo,
fa ca
'sti piccati mea,
che tanti
songu,
lavati
e stirati
songu,
ma na vota,
ruje,
ma po'
vottami
puru
ne lu gironu
cchiù schifusu
e futusu
ca ci
sta.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 26/04/2012 18:10
    Io qui non vedo il Dio vendicativo. Ma sono io che dopo un certo numero di volte, ripetendo lo stesso peccato, lo prego di non essere più misericordioso e di lasciarmi languire come merito ne lo foco eterno.
  • clem ros il 08/06/2010 22:00
    Se il Dio volesse essere vendicativon non avrebbe creato l'uomo e il libero arbitrio.
  • tania rybak il 08/06/2010 16:21
    CONDIVIDO IL PENSIERO DI LOR... PERCHE?
  • loretta margherita citarei il 08/06/2010 15:27
    perchè vedi dio vendicatore e non misericordioso? come sempre originali versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0