accedi   |   crea nuovo account

Nuntium de morte

A l'auris mea
in punta de piedi
lo vento giugnino
nuntium de morte
portato abe,
et colei
che fuit
et plus
nun est,
da lo male
oscur
stroncata,
ancora
nun avea
la quarantin
sonata.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 10/06/2010 18:09
    Sai bene che non si muore...
    ha solo terminato questo viaggio!
  • loretta margherita citarei il 09/06/2010 15:32
    particolare per quanto triste la conoscenza di un evento doloroso bella
  • Vincenzo Capitanucci il 09/06/2010 15:10
    Anche la primavera porta notizie di morte... e molti sono troncati in certe zone del nostro paese... sempre più giovani... c'è qualcosa di malsano nell'aria o nella terra...

    Bravissimo Don... habet... uno stile di scrivere... che mi piace moltissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0