PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cuor mio

Non grave
come il vento di primavera
il cuor mio tenue
oggi al sol si presenta
e non sente
il carezzevole lieve respiro
dei raggi appannati
che placidamente turbano
e trafiggono l'animo mio.

Mutevole
il cuor mio
si scontra
tra coerenza e falsità
impetuoso si abbatte
sui dubbi da dover cancellare
e sui tanti rimorsi da mascherare.
Fiero combatte la menzogna
ma facilmente solo al buio
si ritrova.

E non severo
alla mente mia
più non rammenta
la giusta via!

 

l'autore Giacomo Scimonelli ha riportato queste note sull'opera

sono molto legato a questa poesia che scrissi nel 2004... cerco di far capire quello che sento e che sono... spero che il messaggio sia sufficientemente chiaro.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 25/01/2012 22:43
    La forza del sentimento e del ragionamento hanno bisogno di una bussola. C'e chi la trova nella religione ma penso che si una visione limitata. In questa lirica intimista o intimistica come dir si voglia Simone esprime un momento particolare della sua vita, un momento di smarrimento che capita alle persone più sensibili che si pongono dei dubbi e quindi sono esseri umani con la U maiuscola. Certo è che questa specie di persone, in cui mi riconosco talvolta ma con l'invecchiare son peggiorato parecchio, son quelle che subiscono le bastonate più forti, metaforicamente parlando. E quindi dovremmo individuare un modo, uno scudo, perchè questo tipo di umanità dalla qualià genuina, potesse vincere, e non rimanere schiacciata dal gallonismo e dalle persone con i muscoli gonfiati e vuote e cattive, che ci circolano intorno, con falsi sorrisi.

24 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 02/04/2012 15:31
    Bella e sincera! Complimenti Giacomo e non avere paura dei giudizi altrui, sei un grande!
  • Bruno Briasco il 10/06/2011 20:39
    Bellissima Giacomo... complimenti :bravo un bell'esordio davvero
  • Don Pompeo Mongiello il 06/03/2011 12:34
    Un cuore gentile che palpitando trasmette amore, e tenerezza idillica senza malizie. Questi sono gli amici sinceri. Complimenti!
  • Giacomo Scimonelli il 16/06/2010 18:46
    grazie Tania x il tuo commento... vorrei pubblicare quelle più intime... ma ho paura dei giudizi... in alcune poesie il mio pessimismo verso la vita raggiunge livelli altissimi... non vorrei essere preso x pazzo... sono solo stati d'animo che facendo uscire dal mio cuore e mettendoli nero su bianco mi aiutano ad accettare la vita..
  • tania rybak il 15/06/2010 01:06
    se sei timido è solo un pregio ed è il motivo di ulteriore lode a te e al tuo bellissimo scritto... scrivo, come dici tu stesso, con il cuore in mano e secondo questo genere di poesie di rigenera dentro, si sente persino il tuo respiro in questa poesia... bravissimo, continua così e ci sorprenderai sempre
  • Giacomo Scimonelli il 12/06/2010 00:15
    grazie Cinzia... molto gentile... lo farò... e spero di pubblicare i miei pensieri più intimi... in questi anni ho scritto molto ma non avrei mai pensato che altri potessero leggere i miei pensieri... e poi commentarli... sono felice di tutto ciò
  • Cinzia Gargiulo il 12/06/2010 00:10
    Il cuore di una persona sensibile... mi piace quello che hai scritto e continua a pubblicare senza aver vergogna di portare alla luce le tue emozioni e i tuoi sentimenti.
    Ciao...
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 22:12
    hai perfettamente ragione cristina... il silenzio risolleva il mio cuore... la notte è la mia migliore amica a cui tutto posso dire... la mia anima si sposa a perfezione con la mia coscienza anche se questa fusione mi fa soffrire... grazie x il tuo commento
  • Anonimo il 11/06/2010 19:25
    Nel buio spesso ritroviamo noi stessi e le risposte ai dubbi. La luce del giorno disturba il pensiero, la notte rilassa la mente.
    Un cuore addolorato il tuo, trafitto da rimorsi e laceranti dubbi, un cuore che indossa una maschera di giorno e che ritrova se stesso nel buio, tornando cuore autentico e confuso.
    Un'opera ricca di sentimento, una bella poesia.
    Grazie.
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 18:02
    grazie dolce sentire... sono contento che ti sia piaciuta... molto... sei stata gentilissima
  • Dolce Sorriso il 11/06/2010 17:58
    piaciuta.. molto apprezzato il tuo sentire
    bravo
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 17:36
    avevo risposto al tuo commento ma non risulta... in poche parole ti ringrazio Claudia x le tue parole... e se ho trovato il coraggio x pubblicare qualcosa scritta da me è solo grazie a te... tu mi hai dato il coraggio a suo tempo di non aver paura e vergogna di far leggere i propri pensieri, sentimenti e paure... grazie Claudia
  • claudia checchi il 11/06/2010 17:08
    Giacomo!!! che splendida sorpresa... hai pubblicato, sono fiera di te!!!
    bellissima opera... mutevole il cuor mio si scontra.. più non rammenta la giusta via...
    bravissimo... complimenti... un abbraccio immenso..
    claudia...
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 15:51
    ciao denny... grazie x il tuo commento...è vero tutto il resto...è solo noia
  • denny red. il 11/06/2010 15:17
    nella vita.. chi sa leggere.. sarà sempre amato, ricordato, rispettato.
    Bravo giacomo, poi.. io penso.. tutto il resto.. e solo noia..
    Complimenti!
  • Giacomo Scimonelli il 10/06/2010 13:20
    grazie federico... non saprei cosa aggiungere... sto restando spiazzato dai commenti che ricevo... grazie x il buono allo stile... buona giornata
  • federico marino il 10/06/2010 10:20
    un verso particolare un ode alla vita all'animo umano che invade lo spazio che ci attornia il nostro cuore spesso estraneo come i nostri sentimenti buono lo stile complimenti
  • Giacomo Scimonelli il 10/06/2010 07:52
    Grazie Tiziana sei molto gentile... Alessandro son contento che la pensi così! sai che però molti pensano che chi scrive non sempre sia una persona normale... molti ti prendono in giro e credimi io non ho mai detto a nessuno tranne a qualche donna che scrivo e solo 4 persone hanno letto qualcosa...è più forte di me... risate su sentimenti e sensazioni che una persona porta nel cuore non le posso accettare... si può dire che brutte parole ma mai ridere se si mette nero su bianco il proprio pensiero... grazie a questo sito spero di potermi confrontare con persone che possano aiutarmi a capire che scrivere dei dolori dell'anima e dei propri sentimenti è una cosa normale e non una vergogna...
  • Alessandro Moschini il 10/06/2010 07:37
    Non vergognarti mai di quello che scrivi... specie se scrivi cose così. Sei bravissimo. Buona giornata.
  • Tiziana La delfina il 10/06/2010 01:08
    bei versi, molto apprezzata, bravo
  • Giacomo Scimonelli il 09/06/2010 21:57
    loretta grazie... sono contento ed emozionato... x me è la prima volta che sento un'opinione su quello che scrivo... e sinceramente ho tanta vergogna... grazie
  • Giacomo Scimonelli il 09/06/2010 21:56
    anna rita ti ringrazio di cuore... ma sinceramente sono bellissime le parole che hai scitto tu nel tuo commento. io però adoro la notte... solo nel silenzio notturno riesco a trovare le parole x descrivere i miei stati d'animo... mi sento ancora falena... e forse non diventerò mai una farfalla.
  • Anonimo il 09/06/2010 21:28
    ... ma facilmente solo al buio si ritrova... è così che la coscienza ci frega... di notte... con le ombre e zone buie... nessun confronto in quei momenti... solo luce che deve partire da noi per illuminare istanti brevi ma... feroci... e magari una volta illuminati... ci si sente... farfalle... e non più falene... accarezzate dalla luce del sole...
    Bellissima poesia Giacomo!
  • loretta margherita citarei il 09/06/2010 20:50
    bel cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0