PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parole

Inutili parole scritte per te,
mentre lontana mi dormi vicino,
ultime parole,
senza valore,
che non puoi spendere
in boutique alla moda.

Parole fatte di bui e di stelle,
di impavida attesa,
di tramonti che non sai guardare,
scritte a mucchio
per te che non sai amare.

Parole che fermano il tempo
in lacrime zitte,
dettate al cuore
che fa finta di dormire
e non sa smettere di sognare..
che vorrebbe svegliarti
ma non ti può parlare,
e vorrebbe amarti...
ma non ti può più amare.

Parole che vegliano
il tuo corpo quasi nudo,
e il tuo bel viso sereno,
come non fossi mai esistito,
esattamente come le mie ultime,
inutili parole.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusto pompeo il 11/02/2012 14:55
    senza parole.. bellissima
  • Anonimo il 07/05/2011 15:17
  • Anonimo il 10/09/2010 17:15
    Un amore sofferto e capito descrivendolo in versi profondità e saper amare...
  • Anonimo il 23/07/2010 21:34
    È molto bella. Bravo...
  • federico marino il 10/06/2010 10:17
    una persona che sà amare è anche una persona profonda e anche ingrado di capire la realtà che ci stà d'avanti e problemi che la agitano, bellisima poesia dedicata a una lei in un giorno
    perduto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0