accedi   |   crea nuovo account

Gloria mattutina

Ballare con Te l'ultimo lento della notte

Tu
già canti in voce nelle mie stanze

un treno parte s'allontana è partito partirà resta

lune d'inebriato sole lentamente deragliano su bonari d'incanto tramontando nei campi soleggiati dai nostri corpi

con lena si vestono denudandosi di miti stelle

attimi sospesi

freddi
in infiniti d'ombra

Visi
caldi di noi

donati al supremo bacio offerto semplicemente dai fili dell'Alba intessuti di ori argentati dal gioire celeste nascente in giorni di gloria

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 10/06/2010 17:37
    tra gli angeli già ci voli bella cap
  • cesare righi il 10/06/2010 16:48
    questa è un inno alla vita...
    un risveglio tra gli angeli...
    ... bravo Vince, sempre più vicino al sole
  • karen tognini il 10/06/2010 13:13
    Meravigliosa Vincenzo... sei il mio maestro.. da te... colgo l'essenza della poesia...

    un bacio
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0