accedi   |   crea nuovo account

Alghero

Dai bastioni di Alghero
ho visto danzare
nel riflesso del mare
la tua gonna catalana.

Sulla luminosa tersità
della città
è apparso, d'improvviso,
l'intero gioco del tuo sorriso.

Ridestata dalla tua magia
la tartaruga di pietra
ha spalancato sulla baia
la grande bocca,
cesellata di stalattiti...

La grazia dei tuoi gesti
ha accarezzato i miei occhi increduli:
un attimo di vita cristallino,
la luce di un momento.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/01/2014 02:10
    apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • silvia giatti il 22/01/2011 20:17
    fa molto battiato
    me l hai ricordato dalla seconda frase...
    bella questa descrizione..
    e bellissima la gonna catalana...
    spero d vederla questa città!
    ciao
  • Giuseppe Tiloca il 24/08/2010 15:24
    La mia città descritta alla perfezione, bravissimo!
  • loretta margherita citarei il 10/06/2010 16:56
    bella descrizione ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0